Il Paradigma della Digital Health. Gli scenari della Medicina del futuro. 10 dicembre – Ore 16.00

Per migliorare l’offerta dei servizi sanitari e continuare a garantire il diritto costituzionale alla salute, fornendo percorsi di cura sostenibili, occorre avviare un profondo processo organico di riorganizzazione dei processi di assistenza sanitaria. L’esperienza COVID ed il numero sempre più crescente di pazienti cronici a gestione delle malattie croniche, strettamente correlate con l’innalzamento dell’età media, rappresentano una sfida per il SSN. L’attuale sistema, così come organizzato, non è più in grado di dare risposte adeguate e sostenibili ed occorre mettere mano ai due macrosistemi su cui si sviluppa l’offerta sanitaria:…

Read More

Martedì 1 dicembre – Ore 16.00 – Modelli di cura dell’emicrania e della gestione del paziente cefalagico in continuità assistenziale. Il ruolo della ricerca e della Digital Health

In Italia circa 8 milioni di persone, in prevalenza donne, sono affette da cefalea cronica. La cefalea influisce con diversi gradi di severità sulla qualità della vita e sulla capacità di svolgere le attività quotidiane di chi ne soffre. L’Italia ha di recente approvato la Legge n°81 del 14/07/2020 che riconosce la cefalea primaria cronica come malattia sociale. Oggi, quindi, si presenta l’occasione per avviare percorsi assistenziali dedicati sotto il controllo di centri specializzati e garantire le cure farmacologiche necessarie che possano fare fronte alla domanda sanitaria di questa specifica…

Read More

Continuità assistenziale ed empowerment del cittadino per migliorare l’efficacia e l’appropriatezza della cura – Webinar 26 novembre – 16.00/18.30

L’incontro promosso da AiSDeT in partnership con Novartis, approfondisce il tema dell’uso appropriato dei servizi territoriali e ospedalieri, che, evitando sovrapposizioni di ruoli e di attività, produrrebbe livelli di setting assistenziali appropriati ai bisogni di salute con un contenimento dei costi della spesa sanitaria. Un ruolo importante, in questo processo funzionale di know-how differenti, è assegnato al paziente, che deve acquisire maggiore consapevolezza della sua condizione clinica e della necessità di sottoporsi a monitoraggio continuo. La messa in opera di questo modello richiede, tuttavia, un grosso sforzo organizzativo e strutturale…

Read More

AiSDeT e Takeda per l’innovazione in oncologia

18 novembre – Webinar dedicato a “L’ospedale diffuso e l’evoluzione del processo di cura” – Ore 16.00/18.30 Per partecipare al webinar è necessario inviare una mail a: segreteria@aisdet.it La Rete oncologica è il ponte per la continuità assistenziale tra ospedale e territorio, un modello organizzativo, che prevede l’approccio multi-disciplinare con l’integrazione delle differenti specialità in un “team tumore specifico” per la gestione clinica dei pazienti, con la condivisione dei percorsi di cura e la garanzia dell’equità di accesso alle cure e la precoce presa in carico. Uno dei principali obiettivi…

Read More

12 novembre – II Webinar AiSDeT – Novartis. “Dalla reingegnerizzazione dei processi alla connected care” – Ore 16.00/18.30

L’innovazione tecnologica ed in particolare le soluzioni di Sanità digitale e di Telemedicina, possono contribuire, nonché sostenere, la riorganizzazione dell’assistenza sanitaria con modalità che permettono i processi di deospedalizzazione e di diagnosticare, monitorare e seguire i pazienti a distanza, tramite l’utilizzo di appropriate tecnologie dell’informazione e della comunicazione, soprattutto in contesto di emergenza come quello attuale. In questo modo si semplificano la condivisione di informazioni cliniche tra pazienti e medici e si ottimizzano, al tempo stesso, vari aspetti della gestione e del trattamento terapeutico, decongestionando gli ospedali e garantendo risparmi…

Read More

22 ottobre – Webinar su “Efficienza e organizzazione per il governo del fabbisogno del farmaco in Regione Sicilia per una risposta pronta al bisogno di cura” -Ore 16.00/18.30

Nonostante i mutamenti in senso di maggiore efficientamento nell’acquisizione del farmaco e nella sua erogazione, rimangono ancora presenti in Regione Sicilia criticità legate alla eterogeneità di tempi nella emissione del CIG derivato da parte delle aziende sanitarie a fronte della emissione del CIG Master da parte dell’autorità regionale. In regione infatti è presente una situazione a macchia di leopardo, mancando una omogeneità di comportamenti tra le aziende sanitarie. Ciò determina il fatto che in alcune province il farmaco è disponibile in tempi più brevi che in altre. L’incontro promosso da…

Read More

23 ottobre – Al via il ciclo di webinar dedicato alla riorganizzazione del Servizio Sanitario per la continuità ospedale/territorio, promosso da AiSDeT in partnership con Novartis

Il primo webinar – 23 ottobre (ore 16.00/18.30), dedicato a “La presa in carico del paziente e la sostenibilità della continuità assistenziale e del processo di cura. L’integrazione ospedale/territorio”, avvia la serie di webinar dedicati alla “Riorganizzazione del Servizio Sanitario in un’ottica regionale. Dalla deospedalizzazione alla sanità del territorio e di prossimità. Il ruolo strategico delle tecnologie dell’innovazione e di sanità digitale e telemedicina”, che si terranno successivamente il 12 e 26 novembre e il 10 dicembre e che si concluderanno con un incontro a Palermo previsto a fine gennaio…

Read More

Sanità digitale: firmato il Protocollo d’intesa fra AgID e il Comitato C3I del Consiglio Nazionale degli Ingegneri

L’accordo siglato mira all’armonizzazione delle principali soluzioni eHealth su tutto il territorio italiano E’ stato sottoscritto ieri, con una conferenza presso il Senato, il Protocollo d’intesa per la promozione e diffusione degli strumenti di sanità digitale fra l’Agenzia per l’Italia Digitale e il Comitato italiano dell’Ingegneria dell’Informazione (C3I), organo del Consiglio Nazionale degli Ingegneri. Nell’accordo due sono le linee di intervento prioritarie: – promuovere e sensibilizzare i cittadini sulle innovazioni e le funzioni operative del Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE); – creare nuove linee di indirizzo per lo sviluppo di strumenti…

Read More

Webinar 21 ottobre. Alzheimer. Come aiutare famiglie e pazienti anche con la Telemedicina

In Italia sono 600.000 i malati di Alzheimer e a causa dell’invecchiamento della popolazione sono destinati ad aumentare (l’Italia è il Paese più longevo d’Europa, con 13,4 milioni gli ultrasessantenni, pari al 22% della popolazione). I costi diretti dell’assistenza in Italia ammontano a oltre 11 miliardi di euro, di cui il 73% a carico delle famiglie. Il costo medio annuo per paziente è pari a 70.587 euro, comprensivo dei costi a carico del Servizio sanitario nazionale, di quelli che ricadono direttamente sulle famiglie e dei costi indiretti (gli oneri di assistenza che…

Read More

Sclerosi Multipla. AiSDeT promuove EcoSM, il progetto di fattibilità di un ecosistema digitale e di telemedicina

Il progetto, patrocinato dall’Università di Catania, coinvolge in partnership: l’U.O.C. Clinica neurologica dell’A.O.U. Policlinico di Catania, guidata dal Prof. Mario Zappia, il Centro Sclerosi Multipla dell’A.O.U. Policlinico di Catania, diretto dal Prof. Francesco Patti, il Dipartimento di Economia e Impresa dell’Università di Catania, guidato dalla Prof.ssa Elita Schillaci, la SIN regionale, presieduta dal Dott. Michele Vecchio, e l’azienda farmaceutica Biogen. La Sicilia è tra le regioni italiane quella che più ha dato origine ad attività di natura organizzativa per il monitoraggio e l’assistenza ai pazienti affetti da Sclerosi Multipla. Infatti, la Regione Sicilia, oltre ad…

Read More