Comunità di Sant’Egidio. Telefono solidale e Telemedicina

068992299 è il numero di telefono a cui rivolgersi per attivare un teleconsulto specialistico per coloro che di questi tempi, non possono accedere ai comuni servizi sanitari.

La chiusura di tanti ambulatori, il timore di rivolgersi agli ospedali, ha fatto aumentare i bisogni basilari di tipo sanitario; talvolta il cittadino non sa a chi rivolgersi. “Ho analisi ma non so a chi farle vedere; ho dei sintomi nuovi ma lo specialista non mi può visitare, ho eruzioni cutanee da interpretare” sono solo alcune delle motivazioni di chi si è rivolto al servizio.

Il servizio è dedicato esclusivamente a tutti i pazienti con patologie NON-COVID correlate
Il servizio è gratuito. Attivo dalla fine di marzo ha già risposto a centinaia di richieste; il servizio è ideato e gestito dalla rete di medici e volontari che afferiscono alla Comunità di Sant’Egidio e alla Global Health Telemedicine,

Come funziona:
chiamando lo 06.8992299, risponde un primo operatore che esamina la problematica riferita e raccoglie i primi dati; un secondo operatore infermiere richiama il paziente ed esamina nei dettagli il quesito clinico chiedendo, attraverso email o accesso a link dedicati, la documentazione clinica necessaria per aprire il teleconsulto e, se ci sono gli estremi clinici e informazioni adeguate, viene inviato il teleconsulto per i medici della branca specialistica richiesta.
Quando la specialista risponde il paziente viene ricontattato da un infermiere e riceve via email in un documento PDF con la risposta al suo quesito, che potrà far vedere al proprio medico curante.

Alla rete telematica afferiscono otre 200 medici volontari afferenti a ben 21 branche specialistiche: cardiologia, malattie infettive, medicina interna, dermatologia, urologia, broncopneumologia, otorinolaringoiatria, neurologia, oculistica, e altre. Il servizio è garantito da oltre 50 volontari: operatori telefonici, infermieri, tecnici.
Per la zona di Roma il telefono accoglie anche richieste di tipo sociale.
Per approfondimenti:
Dr. Michelangelo Bartolo, 338 7083020

Related posts

Leave a Comment