Il Sistema sanitario e il nuovo paradigma organizzativo e di salute. Modelli di innovazione di governo e di assistenza

Catania 15 luglio Park Hotel Aragonesi – L’incontro promosso da Innovazione per l’Italia, con il Patrocinio di AiSDeT e di Fondazione Sicilia si svolgerà dalle ore 09.30 alle 17.30.

L’auspicio di un profondo rinnovamento del Servizio sanitario nazionale quando finalmente gli investimenti del Piano nazionale di ripresa e resilienza- PNRR daranno vita a progetti concreti, a cambiamenti reali, a innovazioni tangibili è nelle attese di tutto il comparto.
N
ella Misura 6 del PNRR ci sono oltre 15miliardi di euro. Una somma importante, che può modificare la tendenza politico-economica degli ultimi anni verso il comparto sanitario fatto di tagli e di tetti.
La sanità ha rappresentato per quasi vent’anni un costo da ridurre: oggi finalmente non è più così, perché dopo la pandemia la salute e la sanità sono tornate ad essere centrali per lo sviluppo del Paese.
Si parla con visioni chiare di medicina di prossimità, di nuova qualità delle cure, di innovazione a servizio dei bisogni, di sanità digitale e telemedicina.
Le Regioni sono chiamate a rispondere con tempestività a questa sfida, soprattutto le regioni del Sud Italia tra esigenze di ammodernamento, di sviluppo tecnologico e soprattutto di modelli organizzativi capaci di garantire i LEA e la rete territoriale di assistenza, secondo le indicazioni del prossimo DM 71.

Programma
09.00
Registrazione

09.30
Apertura lavori
Prof. Francesco Priolo, Magnifico Rettore Università di Catania
Massimo Russo, Presidente onorario Innovazione per l’Italia
Invitato Assessore alla Salute Regione Sicilia

09.55
Il DM 71: la nuova mappa dei servizi e dei percorsi assistenziali nel territorio
Giuseppe Noto, Consulente sanitario – già Direttore sanitario ASL CN1
Domenico Mantoan, Direttore generale Age.Na.S.

10.25
Lo Stato di salute del SSR siciliano. Indagine demoscopica a cura di Euromedia Research
Alessandra Ghisleri, Direttrice Euromedia Research

10.35
Tavola rotonda
La Sanità di prossimità e il nuovo paradigma di salute

Carmelo Tropea, Presidente AIOP Sicilia
Giacomo Caudo, Vicepresidente nazionale FIMMG
Alessandro Caltagirone, Vicepresidente FIASO
Andrea Supporta, Coordinatore regionale Sicilia Tribunale per i Diritti del malato
Margherita Ferrante, Ordinario di Igiene generale e applicata Università di Catania e componente della Task Force “Ambiente e Salute” del Ministero della Salute
Gennaro Volpe, Presidente CARD

Modera: Luigi Cajazzo, Direttore Fondazione Regionale Ricerca Biomedica Lombardia

11.40
Modelli di innovazione a sostegno dei processi di riorganizzazione dell’assistenza sanitaria. La Sicilia e le Regioni benchmark nell’ecosistema digitale
Sergio Pillon, Consulente ISS e già Commissione Linee Guida nazionali Telemedicina Ministero della Salute
Gaspare Bianco, Dirigente ARIT Regione Sicilia
Ottavio Di Cillo, Direttore Area eHealth Aress Regione Puglia – Presidente AiSDeT

12.15
Innovare per crescere, organizzare per governare. Il tema strategico dei fabbisogni e della spesa.
Nino Caleca, Componente CGA
Vinnuccia Di Giovanni, Segretaria regionale SIFO Sicilia
Ignazio Del Campo, Direttore U.O.C. Controllo di gestione A.O.U. Policlinico Catania
Maurizio Pastorello, Direttore U.O.C. Farmacia ASP Palermo*
Antonella Rubagotti, Direttrice Channel Hospital Teva Italia

13.15
La prevenzione come metodologia di tutela e per la salute. Modelli innovativi di processo e di organizzazione. La lezione appresa dalla Pandemia Covid
Francesca Di Gaudio, Responsabile del Centro Regionale Qualità Laboratori (CRQ) Regione Sicilia

13.30
Intervento conclusivo
Giovanni Leonardi, Segretario generale Ministero della Salute

Sessione pomeridiana

14.45
Reti e interdisciplinarietà per un approccio integrato ai processi di cura. Progettazione e programmazione dei percorsi di cura e assistenziali
Introducono: Ignazio La Mantia, Presidente OMCeO Catania – Avv. Ettore Denti, Gruppo SAMED
Intervengono:
Mario Barbagallo, Membro Consiglio Superiore di Sanità – Sezione 1
Corrado Tamburino, Direttore Cardiologia e UTIC A.O.U. Policlinico Catania
Nicola Borsellino, Componente Coordinamento Rete Oncologica Siciliana
Fabio Cartabellotta, Responsabile Rete HCV Sicilia
Renato Bernardini, Ordinario di Farmacologia Università di Catania
Giuseppe Ettore, Direttore U.O. Ostetricia e Ginecologia ARNAS Garibaldi Catania*
Arturo Montineri, Direttore UOC Malattie Infettive AOU Policlinico – San Marco Catania
Giovanna Russo, Direttrice Oncoematologia pediatrica A.O.U. Policlinico Catania
Marco Caruso, Segretario regionale Sicilia GISE (Società Italiana di Cardiologia Interventistica)
Maurizio Di Mauro, Direttore U.O. Diabetologia A.O.U. Policlinico Catania
Maria Pia Onesta, Direttrice Centro Unità Spinale A.O. Cannizzaro Catania
Enzo Picciolo, Responsabile 118 ASP Messina
Giuseppe Sgarito, Presidente regionale Sicilia AIAC

Modera:
Innovazione per l’Italia

16.45
Conclusioni
On.le Andrea Costa, Sottosegretario di Stato Ministero della Salute
Massimo Russo, Presidente onorario Innovazione per l’Italia

Per informazioni: info@innovazioneperitalia.it

Related posts